I mosaici a tema cristiano più antichi al mondo!

In: Attualità On: Comment: 0 Hit: 450

Com'è giusto che sia, se vi chiedessimo secondo voi dove si trovano i mosaici più antichi al mondo, la risposta di molti di voi sarebbe probabilmente: “in Italia”.

Gli scavi archeologici che in tutto il mondo riportano periodicamente alla luce antichi siti e reperti hanno a più riprese consentito di rinvenire numerosi elaborati in mosaico, pavimenti in mosaico, pareti con mosaici di marmo, decorazioni realizzate con mosaici finissimi e di fattura eccellente risalenti quasi sempre ad epoca romana, greca o addirittura antecedente come nel caso dei mosaici rinvenuti in Turchia ed Anatolia.

Com'è giusto che sia, se vi chiedessimo secondo voi dove si trovano i mosaici più antichi al mondo, la risposta di molti di voi sarebbe probabilmente: “in Italia”.

E sarebbe la risposta corretta!

Del resto è proprio nella nostra penisola che ha avuto avvio l'epopea dell' Impero Romano, ed ecco che quindi è facile immaginare che nel nostro Paese si possano trovare i manufatti in mosaico più antichi del mondo.

Solo che immaginiamo che possiate pensare che il luogo in cui si trovino possa essere Ravenna, oppure Roma, Monreale, Pompei e così via. In realtà i mosaici più antichi mai rinvenuti si trovano all'interno della Basilica patriarcale di Santa Maria Assunta situata ad Aquileia, in provincia di Udine.

Siamo dunque in Friuli Venezia Giulia, a pochi chilometri dal confine con la penisola balcanica, in un luogo che ha visto le sue origini proprio ai principi dell' Impero subendo poi numerosi rimaneggiamenti nel corso dei secoli successivi.

I mosaici della Basilica di Aquileia, risalenti al quarto secolo, sono non solo i più antichi mosaici a tema cristiano, ma anche, con il loro 760 metri quadrati di superficie, anche i più ampi in Occidente.

Divisi in quattro campate, nella prima ritroviamo tra varie raffigurazioni, i ritratti di alcuni donatori.

Nella seconda, tra vari ritratti di figure maschili e femminili e medaglioni raffiguranti le stagioni, spicca una raffigurazione di Gesù in veste di buon pastore.

Nella terza compare l'allegoria della Vittoria alata con corona e palma.

Nella quarta un ciclo di raffigurazioni ripercorre la storia di Giona e l'episodio saliente del mostro marino che lo inghiotte per poi espellerlo successivamente sulle coste della Palestina.

Un luogo antico, sacro e di rara bellezza, la Basilica di Aquileia, e sicuramente da visitare per ammirarne i meravigliosi mosaici e tesori.

Comments

Leave your comment