Antiochia: antichi mosaici in un hotel

In: Attualità On: Hit: 177

Un ardito progetto per preservarli e mostrarli al pubblico.

In Turchia, presso Antiochia, un hotel di design è sorto su un grande complesso archeologico di origine romana.
L’antica città risulta tutt’oggi coperta da mosaici per circa 10.000 metri quadrati, e fra essi si trova un frammento gigantesco di poco più di 1000 MQ. E' il più grande al mondo tra quelli fino ad ora rinvenuti. La novità rispetto al passato è che la costruzione dell'hotel ha integrato questi mosaici all'interno della propria struttura mostrandoli attraverso pavimenti trasparenti.

L'audace e innovativo esperimento consente agli ospiti di osservare un antichissimo sito abitato oltre 2 millenni fa. Sotto all’edificio si trovano quindi strade antiche, complete di mura, vie e mosaici.

Antiochia era una delle metropoli del mondo antico, una città ricchissima, centro prima ellenistico e poi romano fino al VI secolo dopo Cristo. Cadde in rovina nel 526, quando fu distrutta da un violento terremoto.

Özge Ertoptamış, direttore dell’ufficio EAA di New York, spiega il motivo della costruzione dell’hotel sopra il sito archeologico: “In siti e situazioni simili, è molto comune che i reperti archeologici vengano coperti e dimenticati. Queste preziose parti della storia non sarebbero mai arrivate in superficie senza questo progetto, che le valorizza e le rende disponibili al grande pubblico“.

La costruzione dell'hotel è stata piuttosto complessa successivamente al ritrovamento del sito archeologico mutando drasticamente i progetti originari. I progettisti hanno poi dovuto chiedere numerose autorizzazioni dovendo garantire la tutela e la contemporanea visibilità di questi meravigliosi mosaici.